1. Home
  2. /
  3. Iniziative
  4. /
  5. Riconnettere per includere

Il progetto Riconnettere per includere ha l’obiettivo di offrire alle scuole della città di Genova un percorso articolato di accompagnamento verso l’adozione di pratiche e modelli di innovazione e inclusione che sottolinei gli elementi di continuità tra i diversi gradi di istruzione, con particolare attenzione alla fascia 0-13, utilizzando le tecnologie digitali come occasione di rinnovamento didattico e gestionale.

PROGETTO

L’intervento si inserisce nel contesto della consolidata collaborazione della Fondazione Compagnia di San Paolo e della Fondazione per la Scuola con il Comune di Genova nello sviluppo di progetti educativi sul territorio. In particolare, interventi di contrasto alla dispersione scolastica attraverso l’adozione di modelli di didattica alternativa finalizzati all’inclusione, realizzati per lo più nelle aree svantaggiate del ponente genovese. Tra questi il progetto “Ricostruire non basta” promosso nel 2018 dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, in collaborazione con il Comune di Genova e con la supervisione operativa della Fondazione per la Scuola, un intervento socio-educativo nato per rispondere ai bisogni della popolazione giovanile e delle famiglie dell’area colpita dalla tragedia del Ponte Morandi.

L’intervento, inoltre, si riconnette alle opportunità di finanziamento offerte dal PNRR Istruzione a favore degli enti locali nei campi della riqualificazione edilizia ed energetica degli istituti scolastici a partire dai nidi d’infanzia.

La proposta trae origine e fondamento dalla consolidata esperienza maturata dalla Fondazione per la Scuola e dalla Compagnia di San Paolo sui temi dell’inclusione e dell’innovazione con i progetti Provaci Ancora Sam e Riconnessioni, che offrono modelli da cui trarre buone pratiche.

Il progetto complessivo si compone di due livelli di intervento, denominati Genova digitale e inclusiva e Educazione digitale e innovazione sociale, rivolti alla generalità delle scuole della città.

I livelli di intervento, anche se collegati tra loro, possono essere considerati come due aree progettuali auto-consistenti:

  • Il primo macro-livello, Genova digitale e inclusiva, si rivolge a tutta la città di Genova attraverso la progettazione di un sistema di accompagnamento e supporto alle scuole volto alla valorizzazione, innovazione e digitalizzazione dei percorsi educativi.
  • Il secondo livello, Educazione digitale e innovazione sociale, si colloca in una posizione intermedia e si pone lo scopo di avviare un processo articolato di rafforzamento dei meccanismi di funzionamento della Comunità educante attraverso l’avvio di processi di formazione, condivisione di esperienze, sperimentazioni laboratoriali e workshop destinati alle figure chiave del mondo educativo.

Verrà posta particolare attenzione ai momenti di passaggio tra un ciclo formativo e l’altro in un’ottica di continuum e di riconnessione del percorso evolutivo dei bambini, attraverso l’ideazione di proposte educative che valorizzino e sostengano le diverse fasi di sviluppo.

Si prevede inoltre di attivare forme di coinvolgimento ed eventualmente di supporto delle figure parentali che si occupano del percorso di crescita dei bambini, in un’ottica di intervento sistemico. L’intera azione toccherà infatti i rappresentanti della comunità educante in senso ampio, partendo dai bambini, preadolescenti e adolescenti e dalle figure genitoriali coinvolte e arrivando alle professionalità del mondo educativo che a vario titolo si occupano del loro percorso di crescita.

Sono stati avviati contatti per realizzare un’iniziativa in co-finanziamento tra la Fondazione Compagnia di San Paolo e l’Impresa Sociale Con i bambini che potrà ulteriormente arricchire le opportunità offerte dal progetto Riconnettere per includere.

Menu