Home / La Ricerca / Collana editoriale /

Apprendere e innovare

Apprendere e innovare

CERI (Centro per la ricerca e l'innovazione nell'insegnamento) e OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), 2011

In un mondo post-industriale in cui l’interazione in rete e la dimensione informatica vanno assumendo un ruolo centrale, e in cui si esigono dagli individui nuove competenze, la scuola è chiamata a svolgere un ruolo di primo piano che comporta cambiamenti profondi rispetto a quanto oggi comunemente si pratica entro le mura delle aule e degli istituti scolastici. Le strategie prospettate in questo volume si basano sulle più recenti ricerche nel campo delle scienze dell’apprendimento, e si caratterizzano come modalità innovative nell’organizzazione dell’insegnamento e nella strutturazione delle attività, miranti alla costituzione di “contesti innovativi di apprendimento” in grado di permettere agli alunni di sviluppare competenze adeguate all’epoca in cui viviamo. Un processo in cui la scuola non viene concepita come un’entità passiva, che debba semplicemente adeguarsi a quanto la società o l’economia richiedono, ma piuttosto come un soggetto in grado di interagire in modo strutturato e proficuo con l’ambiente che lo circonda, e di sviluppare, facendo ricorso a studi scientifici in tema di apprendimento, modalità didattiche o organizzative dal carattere innovativo che le permettano di interpretare validamente il proprio ruolo sociale.

Documenti di approfondimento

Indice Appendere e innovare


Scarica il file
Menu