1. Home
  2. /
  3. News
  4. /
  5. XII Conferenza della scuola in Piemonte

Il prossimo 1° ottobre, torna a svolgersi in presenza la Conferenza della scuola in Piemonte. Un momento di riflessione e progettazione sulle nuove modalità di lavorare insieme nella scuola.

Riscopriamo il senso della scuola per contribuire alla rinascita del Paese” è questo il titolo dell’edizione 2022 della Conferenza della scuola in Piemonte, organizzata dal Forum per l’Educazione e la Scuola del Piemonte anche grazie al sostegno della Fondazione per la Scuola, arrivata quest’anno alla sua dodicesima edizione.

L’evento, che si svolgerà presso l’Aula Magna Liceo “Domenico Berti” il prossimo 1° ottobre dalle ore 9:00 alle ore 17:00 è stato pensato come un momento di incontro e riflessione rivolto a tutta la comunità educante del territorio piemontese.

La crisi pandemica ci ha messo di fronte alla complessità del mondo in cui viviamo, ma anche alla sua fragilità da tanti punti di vista: ambientali, sociali e civili, economici, relazionali.

Come Fondazione per la Scuola condividiamo con la comunità educante la necessità, non più procrastinabile, di ripensare al senso e all’importanza del lavoro che si svolge all’interno delle scuole, attraverso momenti di riflessione condivisi, utili a progettare nuove modalità di lavorare insieme, di rapportarsi tra generazioni e attraverso il confronto con i livelli politici e decisionali.

Dalle sollecitazioni emerse negli incontri delle Associazioni del Forum per l’Educazione e la Scuola del Piemonte con le scuole e nelle attività svolte da alcuni istituti in collaborazione con l’Università di Torino e con il Gruppo Abele, sono stati individuati alcuni temi fondamentali che ruotano intorno a tre filoni principali:

  • ripensare il curricolo e le metodologie didattiche, anche, ma non solo, per far fronte al peggioramento evidente della povertà educativa e delle disuguaglianze dei processi di formazione determinati da condizioni sociali molto diverse fra gli studenti;
  • ripensare la relazione educativa con studenti e famiglie, modificata nei periodi di DAD e comunque profondamente influenzata dal clima emotivo generale in cui abbiamo vissuto in questi anni;
  • ripensare la professionalità dei docenti che oggi, più che mai, richiede nuove competenze e quindi formazione e organizzazione della professionalità, per far fronte a modalità di apprendimento e relazionali ulteriormente cambiate dopo l’esperienza pandemica.

Il percorso svolto nelle scuole e gli approfondimenti dei relatori presenti alla Conferenza verranno raccolti nel Tredicesimo Quaderno realizzato grazie al sostegno della Fondazione per la Scuola.

La partecipazione alla Conferenza è gratuita. Per iscriversi è necessario inoltrare una mail a segreteria@forumscuolapiemonte.it

Per consultare il programma completo visita questo link.

Menu