1. Home
  2. /
  3. Iniziative
  4. /
  5. Movement

Movement è un progetto Erasmus coordinato dalla Fondazione per la Scuola e realizzato in partenariato con sette enti del settore educativo e musicale di Finlandia, Italia e Spagna.

Con Movement si intende aiutare le scuole all’uso intelligente degli strumenti digitali nelle attività creative, attraverso la costruzione di un modello pedagogico-didattico per l’insegnamento non tradizionale della musica finalizzato all’acquisizione delle competenze socio-emotive e al rafforzamento delle capacità di resilienza delle alunne e degli alunni tra i 6 e i 12 anni.

PROGETTO

Ispirato da un progetto sperimentale portato avanti in alcune scuole di Torino, Movement rappresenta una risposta agli specifici bisogni educativi espressi dal bando KA227 Partnership for Creativity, pubblicato nel 2020 a seguito dell’emergenza pandemica:

  • la necessità di rafforzare tutti gli aspetti della creatività nell’istruzione non formale e formale migliorando lo sviluppo di abilità e competenze;
  • la necessità di misure per accelerare la trasformazione digitale e l’uso di mezzi digitali per adattare il modo in cui prodotti, beni ed eventi creativi vengono creati, gestiti, distribuiti, resi disponibili e consumati;
  • la necessità di promuovere la cittadinanza attiva e l’inclusione sociale attraverso le arti, utilizzando gli strumenti digitali.

Il progetto, di durata biennale (giugno 2021- giugno 2023), coinvolgerà più di 2000 allievi e circa 100 insegnanti tra docenti curricolari, non curricolari e musicisti. Il suo impatto sui territori sarà frutto di un’azione combinata tra scuole ed enti musicali, grazie alla originale composizione del partenariato, che si articola in 4 snodi (Hub):

INTELLECTUAL OUTPUT

Intellectual Output 1 – Framework Study

Il partenariato ha individuato la necessità di riconoscere e sistematizzare in modo scientifico ed empirico le caratteristiche condivise da diversi approcci didattici non tradizionali che utilizzano la musica come strumento di crescita personale e di inclusione sociale per gli studenti.

Il Framework Study, curato dagli esperti dell’Università della Valle d’Aosta, esamina i “come” (struttura, costi), i “quando” (curricula, extracurriculari, durata) e i “perché” (possibilità di intercettare segmenti fragili della popolazione studentesca) secondo approcci e tecniche sperimentate dai partner nelle scuole degli “hub” di progetto. Inoltre, presta particolare attenzione ai metodi di insegnamento più efficaci relativi alle diverse categorie degli alunni e delle alunne, tenendo conto del genere, età, situazione socio-economica, disabilità, lingua/terminologia, tempi (migliori momenti di insegnamento), ambienti di apprendimento (faccia a faccia; virtuale, misto) e modalità di erogazione (pratico, virtuale). Infine, per individuare possibili modelli replicabili, un focus specifico è dedicato alle strategie adottate durante l’emergenza Covid-19 che hanno consentito la prosecuzione delle attività musicali.

Intellectual Output 2 – Curriculum “Music for the Future”

Con il secondo Intellectual Output si intende sviluppare un curriculum inclusivo di apprendimento/insegnamento della musica secondo gli obiettivi formativi di Movement (comprese metodologie generali, linee guida pratiche, strategie pedagogiche, approcci personalizzati, casi di studio e altro). Il curriculum, verticale e transdisciplinare, prevederà momenti formativi erogati in modalità blended e l’utilizzo di strumenti di monitoraggio e valutazione digitali.

Intellectual Output 3 – Impact Kit

L’Impact Kit è una cassetta degli attrezzi pensata per fornire agli insegnanti curriculari e non curricolari una serie di strumenti per il monitoraggio e la valutazione delle azioni specifiche del Curriculum Movement rispetto a una cornice di riferimento delle competenze socio-emotive (OCSE). Saranno considerati in particolare i processi di apprendimento e i micro cambiamenti in varie aree di dominio manifestati dagli allievi e delle allieve, ma anche i loro atteggiamenti e desideri a partecipare alle attività musicali, indipendentemente dalle conoscenze e capacità tecniche.

Intellectual Output 4 – MOOC Massive Open Online Course

Il Music Online Campus è un percorso formativo per docenti curricolari e non curricolari e musicisti pensato per promuovere e diffondere il metodo pedagogico e didattico di Movement. Sarà composto da contenuti video e materiali didattici, approfondimenti teorici, linee guida, materiali per il monitoraggio e la valutazione, e sarà fruibile da chiunque sia interessato a sperimentare in classe i risultati del progetto. I materiali verranno realizzati durante tutte le fasi di implementazione degli output, mentre sessioni formative ad hoc saranno create appositamente per il MOOC.

TRAINING EVENT

Dal 21 al 23 marzo 2022 si è tenuto presso la Fondazione per la Scuola il Training Event di Movement al quale hanno partecipato docenti, musicisti ed esperti di pedagogia musicale al fine di preparare l'”azione pilota” che verrà realizzata nei prossimi mesi nelle classi delle scuole partecipanti al progetto.

Menu