1. Home
  2. /
  3. Attività di ricerca
  4. /
  5. Learning Analytics

Il progetto di ricerca Portale “Divari territoriali” del Ministero dell’Istruzione: test di efficacia e opportunità di Learning Analytics – promosso dalla Fondazione per la Scuola e il Politecnico di Milano – si propone di valutare l’impatto dell’utilizzo della piattaforma nelle decisioni di priorità di intervento dei dirigenti scolastici e di sviluppare un modello predittivo dei risultati degli studenti.

CAPITOLO 1: RICERCA

La ricerca si inserisce nell’ambito del “Piano di intervento per la riduzione dei divari territoriali in istruzione” del Ministero dell’Istruzione. In questo contesto è stato realizzato un portale web, contenente informazioni utili per una riflessione sistematica sulle azioni da intraprendere per il miglioramento dei risultati scolastici nelle regioni Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia.

All’interno del portale sono presenti dati comparativi che consentono ai dirigenti scolastici di confrontare i risultati della propria istituzione con quelli di istituzioni simili e di individuare priorità di intervento. In funzione dei dati presentati e delle aree di intervento di priorità, i dirigenti scolastici possono decidere di selezionare alcuni progetti (anch’essi descritti e rappresentati all’interno del portale) relativi alle aree di intervento.

Il progetto ha una valenza di ricerca “di base”, conoscitiva ed esplorativa, ma anche una finalità più applicativa e istituzionale.

La ricerca effettua una valutazione dell’impatto dell’utilizzo della piattaforma sulle decisioni dei dirigenti scolastici, mediante un metodo controfattuale allo scopo di testare in un ambiente protetto e prima dell’apertura della piattaforma al pubblico, la sua efficacia nel supportare in modo significativo il processo decisionale dei dirigenti scolastici.

Il progetto studia inoltre un modello predittivo dei risultati degli studenti, basato su metodi statistici e di machine learning, che possa fornire ulteriori indicatori a sostegno dei dirigenti scolastici nelle decisioni di miglioramento.

Menu