EUSTORY TORINO 2018 è History 2.0, tre giorni di confronto internazionale per parlare di storia nell’era del digitale

22 Marzo 2018

Dal 22 al 25 marzo 2018 la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo ospita l’Annual Meeting di Eustory.

Coordinato dalla Fondazione Körber di Amburgo, Eustory è un network che promuove lo studio della storia contemporanea, incoraggiando lo sviluppo del pensiero critico e favorendo il dialogo interculturale in una prospettiva  di integrazione e scambio di metodologie didattiche e di approcci innovativi. 

Durante il meeting Eustory Torino 2018 istituzioni non governative impegnate nel campo dell’educazione e della ricerca provenienti da oltre venti paesi (Russia, Danimarca, Spagna, Svezia, Israele, Lituania, Irlanda...) si confronteranno sulle sfide che la digitalizzazione impone a chi si occupa di didattica. 

Il meeting offrirà una panoramica delle strategie messe in campo a livello internazionale per recuperare la memoria storica, con un’attenzione particolare rivolta alla fruizione e alla valorizzazione da parte dei giovani, dei materiali conservati negli archivi, cartacei e digitali.

“Le fonti – come già scriveva Marc Bloch - parlano solo quando le si sa interrogare», conferma lo storico Giovanni De Luna che venerdi 23 marzo alle 11 a Villa Abegg aprirà i lavori del meeting, presentando i risultati de “I linguaggi della Contemporaneità”, il percorso di formazione che la Fondazione per la Scuola propone  ai docenti delle scuole secondarie di I e II grado, con il duplice obiettivo di sviluppare da un lato una rinnovata critica delle fonti in grado di confrontare efficacemente quelle tradizionali con quelle digitali (con particolare attenzione ai nuovi media), dall’altro di fornire approfondimenti di media literacy per aiutare i docenti a guidare i propri studenti nelle esplorazioni della rete.

Documenti correlati

Programma