Edizione 2018 - 2019

La nuova edizione de “I linguaggi della contemporaneità” si rivolge a docenti delle scuole secondarie, approfondisce il tema Transizioni - I dopoguerra del Novecento e pone particolare attenzione alle fonti digitali.

Il percorso di formazione è gestito da storici con specializzazione nello studio dei nuovi media e cerca di colmare l’assenza di una didattica di media literacy che permetta agli studenti di essere consumatori critici di contenuti digitali trasversali a tutte le discipline.

L'obiettivo dell’iniziativa è sviluppare una rinnovata critica delle fonti in grado di confrontare efficacemente quelle tradizionali con quelle nuove, con particolare riferimento ai nuovi media.
Le attività di "I linguaggi della contemporaneità" si svolgono durante un intero anno scolastico, articolate in appuntamenti seminariali. I docenti coinvolti frequentano un percorso formativo animato da esperti delle diverse categorie mediatiche affrontate. In seguito conducono autonomamente un lavoro in classe con il coordinamento dei tutor, mettendo alla prova le nuove nozioni acquisite e guidando i propri studenti nella realizzazione di un elaborato finale riguardo il tema dell’edizione.

L’edizione 2018 - 2019 propone due percorsi distinti: uno specifico per i docenti di scuola secondaria di primo grado curato da Fondazione per la Scuola nell’ambito del progetto Riconnessioni  e un altro specifico per i docenti di scuola secondaria di secondo grado coordinato da Polo del ‘900 - Istoreto e Fondazione per la Scuola.

Programmi e calendari in allegato.

Responsabile scientifico: Giovanni De Luna
Coordinamento: Enrico Manera

I TUTOR
Valentina Colombi, Ricercatrice ISTORETO
Enrico Manera, Ricercatore ISTORETO
Giorgio Olmoti, Storico dell’Immagine e consulente per Treccani 

Per informazioni e iscrizioni percorso rivolto a docenti di scuola secondaria di primo grado scrivere a: chiara.ciociola [at] fondazionescuola.it

Per informazioni e iscrizioni percorso scuola secondaria di secondo grado scrivere a: vittoria.valvassori [at] fondazionescuola.it